E’ già tempo di sci alpinismo in Val d’Ossola

Una volta la pratica dello sci alpinismo era relegata all’ultima parte della stagione, da marzo in poi, ma già da un paio di settimane gli amanti dello sci “libero” hanno iniziato a divertirsi nelle più belle località della Val d’Ossola, nelle quali la neve di certo non manca.

Così Passo del Sempione, Alpe Devero e Val Formazza con Riale, complici anche queste belle giornate di sole, sono già mete ambitissime per chi ama salire con le pelli e scoprire itinerari sempre nuovi.

“Queste sono le località che già in questo periodo hanno un ottimo innevamento – spiega Giorgio Sacco, guida alpina – e dove si stanno concentrando gli appassionati di questa pratica. Attenzione però alla neve: bisogna uscire con cautela perché il manto non è ancora solido e deve assestarsi”.

Quali quindi le precauzioni da adottare, ora ma anche durante tutta la stagione?

Pala, sonda, Artva, e magari anche zaino con airbag sono gli strumenti che ci consentono, in caso di valanghe o pericolo, di salvarci e di farci recuperare. Ma questi strumenti bisogna anche saperli utilizzare, per cui è importante informarsi, studiare le attrezzature e farsi consigliare e aiutare da chi è più esperto. Poi, prima di ogni uscita, è importantissimo controllare le previsioni meteo, perché il tempo in montagna può cambiare velocemente, e studiare bene l’itinerario, per evitare di perdersi o trovarsi in tratti troppo ostici. Infine, imparate a scavare: una persona sotto a una valanga ha solo 15 minuti di autonomia. Scavare nella neve, se non svolto correttamente, può essere inefficace o può peggiorare la situazione

Chi può praticare lo sci alpinismo?

Chiunque abbia una discreta tecnica sciistica e abbia voglia di sudare. Salire con le pelli è faticoso, fa uscire dalla nostra “zona comoda” e per farlo serve una forte motivazione. Arrivare in cima a un itinerario e poi scendere in fuoripista però regala emozioni uniche, panorami incredibili e grande divertimento. E’ un’avventura che si condivide con gli amici, in gruppo, e ciò crea anche molto spirito di squadra.

Qual è l’attrezzatura necessaria per questa disciplina?

Le pelli innanzitutto. Ovviamente non si tratta di pelle di foca, ma di “mohair”, una pelle sintetica adesiva che si applica sullo sci e che permette di camminare in salita senza scivolare. Serve poi uno scarpone con suola aderente e con la possibilità di sganciare il gambaletto per consentire il movimento del piede in salita. Una volta giunti in cima si posiziona lo scarpone in modalità sci, si tolgono le pelli e prosegue l’avventura.

Quanto è importante affidarsi a persone esperte? 

Soprattutto all’inizio sarebbe preferibile uscire con l’accompagnamento di Guide Alpine che, oltre ad aiutare a migliorare la tecnica, possono insegnare a conoscere la montagna, la neve e i pendii. Noi organizziamo, ad esempio, uscite progressive, con le quali anche i principianti riescono ad acquisire la migliore tecnica e a preparasi per le future uscite in autonomia.

Con le pelli, così con le ciaspole, non si va sulle piste…

Esatto, è assolutamente vietato salire ai margini delle piste battute perché si costituisce un pericolo per chi sta scendendo, magari anche a forte velocità. In altre zone delle Alpi da qualche tempo sono stati realizzati dei corridoi paralleli alle piste riservati a ciaspolatori e sci alpinisti. Ritengo sia un’ottima iniziativa, anche perché chi è alle prime armi magari ha paura ad affrontare salite con neve fresca e non battuta.

Sci alpinismo in Val d'Ossola

Per parlare di sicurezza, di tecnica, di autosoccorso, come ogni anno le Guide Alpine organizzano per lunedì 8 dicembre all’Alpe Devero una giornata di sensibilizzazione e formazione. Una bella occasione per saperne di più e chiarire tanti dubbi, oltre che per conoscere altri appassionati di montagna e sci alpinismo.

Miria Sanzone

LagoMaggioreSport è il sito giusto per te che desideri conoscere gli sport e le attività all'aria aperta che si possono praticare sul Lago Maggiore e nelle montagne circostanti, per rimanere sempre aggiornato sugli eventi sportivi in programma sul territorio, e per trovare tutti i contatti di società sportive, club o scuole cui rivolgerti per imparare qualunque disciplina.

visualizza tutti gli articoli pubblicati da Miria Sanzone

Commenta l'articolo

Ci farebbe piacere conoscere la tua opinione, lascia un commento qui sotto.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati*