Pedalata Rosa… lungo le Rive

Dove: Verbania - Gravellona

Quando: Domenica 12 aprile 2015

Il Giro d’Italia si sta avvicinando a grandi passi e si moltiplicano gli eventi per celebrare degnamente il ritorno della Corsa Rosa nel VCO, con l’arrivo a Verbania il 28 maggio (al termine della tappa in partenza da Melide) e la partenza da Gravellona Toce il giorno dopo.
Domenica 12 aprile si terrà il primo vero appuntamento ciclistico dedicato all’evento; i ragazzi de Le Salite del VCO, in collaborazione con i Comitati Tappa di Verbania e Gravellona Toce, hanno pensato a una pedalata facile e aperta a tutti, ideale per tornare a far girare le gambe dopo i rigori dell’inverno: la Pedalata Rosa lungo le Rive.

pedalata_rosa_percorsoPartenza e arrivo di questa pedalata saranno presso il Parco della Memoria e della Pace a Verbania: da lì ci si muoverà in direzione del sottopasso della rotonda di Verbania Fondotoce, poi verso i campi di calcio, per toccare quindi una caratteristica spiaggetta sul lago Maggiore; i ciclisti risaliranno poi lungo il Toce – ecco le rive – in direzione della Stazione Ferroviaria, per poi arrivare a Gravellona Toce, compiere un breve giro nella cittadina per poi ritornare verso Verbania, percorrendo la riva opposta del fiume.

Il totale dei km previsti è 15,2 ma, per i più piccolini è previsto anche un mini giro: si tratta comunque, come detto, di un percorso facile, che unisce idealmente le due tappe del Giro e che è da effettuarsi preferibilmente in MTB, ma all’occorrenza va bene anche una citybike o, come dicono gli organizzatori “una semplice bici da passeggio”.

Il ritrovo è alle ore 14 di domenica 12 aprile presso il Parco della Pace e della Memoria: l’iscrizione è a offerta libera e il ricavato sarà devoluto al Fondo UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare) presso la Fondazione Comunitaria del VCO. La partenza è prevista alle ore 14.30; al termine della pedalata ci sarà un ristoro a cura della UILDM VCO, mentre i Comitati Tappa stanno pensando a un piccolo e simpatico gadget.

Gli organizzatori ricordano che, essendo una semplice pedalata su piste ciclabili aperte, la responsabilità è personale di ogni partecipante; saranno comunque presenti volontari che indicheranno il percorso e contribuiranno alla buona riuscita dell’evento.

Caldamente consigliato il caschetto protettivo: è opportuno inoltre presentarsi con l’attrezzatura utile in malaugurato caso di foratura.

Visto il carattere assolutamente non competitivo – l’obiettivo è passare un pomeriggio pedalando tutti insieme – dell’evento, in caso di pioggia lo stesso sarà annullato: le previsioni meteo al momento sono però fortunatamente buone.

Ulteriori informazioni sul sito de Le Salite del VCO e del Comitato Tappa di Verbania.

 

Commenta l'articolo

Ci farebbe piacere conoscere la tua opinione, lascia un commento qui sotto.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati*