Rampicarza, per veri bikers

Dove: Trarego Viggiona (VB)

Quando: Domenica 21 giugno 2015

Domenica 21 giugno si terrà l’edizione 2015 della Rampicarza Super Marathon, una gara di MTB di livello internazionale che si disputerà nello stesso territorio, l’Alto Verbano, che ha ospitato alcuni dei tratti più spettacolari della 18^ tappa del recente Giro d’Italia, la Melide – Verbania; se lo scorso 28 maggio l’attenzione fu dedicata alle ruote strette, nell’evento organizzato come sempre dalla Scuola MTB Alto Verbano saranno gli sterrati di questo magnifico territorio affacciato sul Lago Maggiore e le ruote grasse i grandi protagonisti di giornata.

Nata nel 2010, da un’idea del presidente della Scuola MTB Alto Verbano, Luca Saccaggi, quest’anno la Rampicarza prevede due distanze: la Super Marathon da 62 km con un dislivello positivo totale di circa 2.500 m, e la Classic da 32 km, con un dislivello positivo totale di 1.200 m; sul percorso da 32 km è prevista anche una Cicloturistica.

10690103_1625577554325210_683937262877338771_n

La vista dal Morissolo, dopo circa 35 km – foto tratta dalla pagina FB della Rampicarza

Partenza e arrivo saranno a Viggiona, sopra Cannero: “Inizialmente – spiega Saccaggi – partenza e arrivo erano previsti a Trarego (amministrativamente Trarego e Viggiona sono un unico comune, ndr), ma per motivi logistici abbiamo spostato il tutto a Viggiona; questo comunque non comporterà variazioni significative al percorso”.

Il percorso SuperMarathon, che vedrà al via campioni come l’enfant du pays Luca Ronchi, il colombiano Diego Arias Cuervo e il suo connazionale John Botero Salazar, nonché Damiano Lenzi, a suo agio sulle due ruote come a piedi e sugli sci, avrà il suo punto più alto al Pian Vadà a quota 1.711: “Ma sarà la sulla salita verso lo Spalavera, nella seconda parte di gara – spiega ancora Saccaggi – che molto probabilmente la corsa vivrà le sue fasi decisive, l’arrivo di Viaggiona sarà in fondo all’ultima discesa quindi comunque lo spettacolo sarà assicurato fino agli ultimi metri”.

Il percorso della Super Marathon racchiude in se stesso l’essenza della MTB: “I 62 km del lungo – conferma Saccaggi – sono duri come pochi altri percorsi in Italia e anche Oltralpe, poi sono caratterizzati da panorami mozzafiato, salite toste, discese tecniche e tratti scorrevoli: insomma, è un percorso per veri bikers”.

Decisamente più accessibile il percorso da 32 km: “In effetti – conferma Saccaggi – è poco più di una passeggiata, anche se l’inserimento della famosa discesa del Monte Carza, in comune anche con il percorso lungo, la rende molto più divertente; quest’ultimo tratto è infatti un vero e proprio parco giochi per i bikers!

Si preannuncia quindi una giornata all’insegna del grande sport nell’Alto Verbano: le iscrizioni alla Rampicarza sono ancora aperte e per ulteriori informazioni il consiglio è quello di visitare il sito della Scuola MTB Alto Verbano.

 

Commenta l'articolo

Ci farebbe piacere conoscere la tua opinione, lascia un commento qui sotto.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati*