Rampigada Vertical

Dove: San Domenico

Quando: Domenica 9 ottobre

Dopo il successo della recente Rampigada 2016, che ha visto al via circa 400 partecipanti, a San Domenico la voglia di corsa in montagna non si è sopita, anzi: domenica 9 ottobre 2016 si svolgera’ la prima edizione del RAMPIGADA – VERTICAL, una gara di km verticale che si sviluppa su un percorso diretto tra San Domenico (1’420m) e la loacalità Dosso (2’483m) lungo le piste da sci del comprensorio sciistico di San Domenico di Varzo.
La manifestazione e’ organizzata dall’ASD – San Domenico Sport con la collaborazione di San Domenico Ski srl.

Il ritrovo è previsto presso la partenza della seggiovia di San Domenico di Varzo, mentre la partenza sarà alle ore 10.00, sempre nei pressi della seggiovia.

rampigadavertical

Lo spettacolo che si potrà ammirare dall’arrivo – foto tratta dalla pagina Facebook dell’evento

La quota di iscrizione è fissata in 10,00 €. Le iscrizioni possono essere effetuate solo sul posto il giorno stesso della gara, ovvero il 9 ottobre, entro le ore 9:30. Sono ammessi alla gara atleti di ambo i sessi che abbiano compiuto il 18° anno di età entro la data della gara e siano tesserati presso una società sportiva oppure che siano in possesso di certicato di idoneità alla pratica sportiva agonistica valido alla data della gara.

La quota di iscrizione comprende oltre a cronometraggio, e servizi generali di iscrizione, il servizio di sicurezza ed assistenza durante l’evento, il ristoro all’arrivo, il biglietto della seggiovia per il ritorno e il buono per il Pasta Party finale.

Sono previsti premi per i primi 5 uomini e le prime 5 donne.

I numeri del percorso danno l’idea della difficoltà della gara: partenza a San Domenico, a quota 1.420, arrivo in località Dosso (2.483 m); il percorso prevede uno sviluppo lineare di soli 3.570 m, per 1.063 m di Dislivello positivo.

Dopo la partenza da San Domenico si risalgono i muri in forte pendenza della pista da sci Casa Rossa – San Domenico; giunti in località Casa Rossa (1’750m), si prosegue sulla strada che si inerpica sulla pista Intermedia; a quota 1’850m si lascia la strada e si prosegue sul ripido sentiero che porta all’Alpe Ciamporino (1’936m).

Breve tratto in falso piano e poi ci si arrampica diretti lungo il pendio della pista Dosso: in cima al temibile muro si trova il traguardo (2’483m) presso l’arrivo della seggiovia CD4 Ciamporino Dosso.

 

 

Commenta l'articolo

Ci farebbe piacere conoscere la tua opinione, lascia un commento qui sotto.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati*